Statuto - 16. Collegio dei Sindaci

Indice articoli

ART. 16 - Collegio dei Sindaci

16.1 Il Collegio dei Sindaci è composto da sette membri effettivi e cinque supplenti, dei quali:

- un membro effettivo ed uno supplente, quest'ultimo appartenente anche solo alla carriera direttiva, sono designati tra dirigenti in servizio alle dipendenze del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale;

- un membro effettivo ed uno supplente, quest'ultimo appartenente anche solo alla carriera direttiva, sono designati tra i dirigenti in servizio alle dipendenze del Ministero del Tesoro;

- un membro effettivo ed uno supplente, quest'ultimo appartenente anche solo alla carriera direttiva, sono designati tra magistrati o dirigenti in servizio presso il Ministero della Giustizia;

- tre membri effettivi e due supplenti nell'ambito degli iscritti obbligatori alla Cassa, da eleggersi dal Comitato dei delegati, con esclusione dei delegati stessi e dei membri del Consiglio di Amministrazione;

- un membro effettivo, con funzioni di Presidente, da eleggersi dal Comitato dei delegati, preferibilmente scelto tra Magistrati di cassazione o equiparati con la qualifica di Revisore Contabile prevista dall'art. 2397 del codice civile.

Se viene meno il Presidente, fino alla sua sostituzione, le relative funzioni sono svolte dal Sindaco effettivo più anziano tra quelli eletti in rappresentanza degli iscritti alla Cassa.

16.2 Il Collegio dei Sindaci è nominato con deliberazione del Comitato dei delegati al quale rassegna una relazione annuale sui risultati del controllo eseguito sull'andamento della gestione.

16.3 Il Collegio dei Sindaci esamina i bilanci preventivi e le relative variazioni, e consuntivi annuali sui quali formula, in apposita Relazione, le proprie osservazioni e conclusioni; interviene alle sedute del Consiglio di Amministrazione ed assiste il Presidente della Cassa nelle operazioni di scrutinio dei risultati elettorali come previsto dal precedente articolo 10, ultimo comma; svolge le sue funzioni in conformità con le disposizioni del codice civile, in quanto applicabili.

16.4 I Sindaci durano in carica quattro anni e possono essere riconfermati.