Regolamento di attuazione norme statutarie - 1. Scopo e forme di attuazione

Indice articoli

TITOLO I – COMPITI E FUNZIONI

ART. 1 - Scopo e forme di attuazione

1.1 La Cassa, conformemente a quanto disposto dall'articolo 2, comma 1, dello Statuto, ha lo scopo di attuare trattamenti di previdenza obbligatori ed assistenza a favore degli iscritti e dei loro superstiti, attraverso le forme e le modalità previste dalla normativa vigente, trasfusa in apposito Regolamento, dal D. lgs.  n. 509 del 30 giugno 1994.

1.2 In esecuzione del disposto degli artt. 2 comma 2 e 3 dello Statuto, la Cassa può esercitare le attività dei trattamenti volontari di previdenza e di assistenza sanitaria integrativa ai sensi del decreto legislativo n. 124/1993 e con le modalità stabilite dal Consiglio di Amministrazione preferibilmente a mezzo di apposite convenzioni ovvero tramite società di capitali, anche consortili, partecipate o all'uopo costituite al fine della limitazione della responsabilità patrimoniale, del perseguimento dell'efficienza gestionale, della massimizzazione della redditività netta, nonché per ottemperare all'eventuale regime speciale vigente in relazione alle singole attività svolte.

1.3 La Cassa deve detenere in ciascuna società partecipazioni almeno pari alla maggioranza del capitale con diritto di voto.

1.4 Partecipazioni inferiori sono consentite unicamente in dipendenza di esigenze di allargamento della compagine societaria ad altri enti previdenziali, nonché a primarie assicurazioni private e banche.

1.5 La Cassa può altresì detenere partecipazioni rilevanti, conformemente al disposto del presente articolo, in società di gestione immobiliare e in società che prestino servizi prevalentemente in favore della Cassa.
1.6 I componenti degli organismi di amministrazione di tali società, la cui designazione spetti alla Cassa, saranno nominati dal Consiglio di Amministrazione della stessa, fra gli iscritti alla Cassa che siano in possesso dei requisiti di cui all'articolo 11 dello Statuto.